PALAZZO DEL CAPITANO

 

È il più imponente ed elegante edificio che si affaccia sull’antica via Giulia, l’odierna via Vespasiano Gonzaga.

Presenta una facciata in cotto tripartita da lineari cornici marcapiano in marmo bianco. Al piano terra, rialzato rispetto quello stradale, si apre il monumentale portone d’accesso arcuato a tutto sesto, fiancheggiato da due finestre contornate da cornici in marmo bianco. Il portale e gli spigoli del palazzetto sono qui profilati da conci marmorei in bugnato rustico, mentre nei due ordini superiori sono delimitati da lesene doriche. Le finestre del secondo ordine e del mezzanino, nel sottotetto, poggiano sulle rispettive cornici marcapiano e sono profilate da semplici listelli di marmo; quelle del mezzanino sono quadrate, mentre quelle del secondo ordine sono sormontate da timpani triangolari. Il palazzetto è sovrastato da un cornicione composto da mensole in legno.

L’elegante edificio è la prestigiosa sede della figliale locale di un istituto bancario. (Giovanni Sartori)