PALAZZO DEL CAVALEGGERO

 

Accanto al Palazzo Ducale si erge un elegante palazzetto con l’esterno in cotto e marmo bianco. Questo edificio è detto del Cavalleggero forse perché nel Cinquecento ospitava un comando militare.

La facciata liscia presenta due ordini di finestre ed un mezzanino nel sottotetto con finestrelle quadrate. Il piano terra è rialzato rispetto al piano stradale e presenta una scarpa di marmo bianco a bugnato rustico, in cui è inserito il portale marmoreo. Esso è costituito da un’edicola composta da due alti basamenti su cui poggiano altrettante colonne tuscaniche sormontate da un arco a tutto sesto. Sul cordone che conclude la scarpa poggiano i davanzali delle due finestre del piano rialzato. Tutte le aperture sono profilate da semplici cornici in marmo bianco e sono sormontate da timpani: curvilinei nel piano rialzato e triangolari in quello superiore.

L’edificio è coronato da un ampio cornicione aggettante in cotto.. (Giovanni Sartori)